Website TemplatesJoomla TemplatesWeb Hosting

Home Linux Articoli Il peso piuma della famglia Ubuntu: installare Lubuntu

Il peso piuma della famglia Ubuntu: installare Lubuntu

Il successo di Ubuntu nel panorama delle distribuzioni Linux è innegabile: ad ogni nuova versione la distro conquista nuovi utenti. Ed in effetti, non si può dire che si tratti di un successo immeritato: ad un più che valido livello di riconoscimento hardware, Ubuntu unisce un parco software enorme, gestito da un package manager semplice da utilizzare anche da utenti alle prime armi.

Purtroppo le risorse hardware richieste dalle due più famose sorelle della famiglia *buntu (Ubuntu e Kubuntu), sono tali da non consentirne un uso proficuo su pc particolarmente datati; ma fortunatamente esistono delle alternative più leggere: ci siamo già occupati su questo blog di Xubuntu, caratterizzata dall'uso di Xfce, che potete trovare a questo link; oggi invece diamo un'occhiata a Lubuntu, che utilizza l'ancor più leggero LXDE.

La home page del progetto Lubuntu è raggiungibile a questa pagina, mentre la ISO della versione 10.04, usata per questo tutorial, la potete scaricare da questo link.

Come sempre, scaricate la ISO e masterizzatela su disco; impostate il BIOS del vostro pc in modo da eseguire il boot per prima dall'unità ottica, inserite il disco in quest'ultima ed avviate il pc, verrete accolti da questa schermata:

Lubuntu 01

(cliccate sulle immagini per ingrandirle)

scegliete la nostra lingua e premete INVIO; la prima delle opzioni disponibili vi permette di provare Lubuntu in modalità Live CD, scegliamo la seconda

Lubuntu 02

attendete il caricamento del sistema; quando vedrete la schermata seguente, cliccate sull'icona in alto a sinistra

Lubuntu 03

adesso dovreste trovare la lingua italiana già preselezionata, proseguite con Avanti

Lubuntu 04

anche il fuso orario corretto dovrebbe già essere selezionato

Lubuntu 05

stessa cosa per il layout della tastiera (ovviamente se avete una tastiera italiana...)

Lubuntu 06

e possiamo passare alla fase di partizionamento: come sempre, dedicheremo a Lubuntu l'intero disco

Lubuntu 07

subito dopo creiamo un utente, impostandone la relativa password (notate come di quest'ultima venga valutata la robustezza)

Lubuntu 08

alla fine, questa schermata vi riassumerà le scelte sin qui fatte

Lubuntu 09

il pulsante Avanzato... vi permette di specificare un eventuale proxy e di indicare in quale partizione installare GRUB; di regola, le impostazioni predefinite (nessun proxy e GRUB nel MBR) vanno bene.

Cliccate su Installa per proseguire: inizierà la fase di partizionamento

Lubuntu 10

seguita da quella di copia dei file

Lubuntu 11

se il pc dispone di connessione ad internet, verranno scaricati ulteriori pacchetti

Lubuntu 12

alla fine, questa finestra vi inviterà a riavviare il sistema

Lubuntu 13

riavviate (ricordandovi di rimuovere il disco) ed attendete che Lubuntu parta: dovreste arrivare alla schermata di login; inserite il nome dell'utente da voi creato

Lubuntu 14

e poi la password

Lubuntu 15

ed ecco il desktop di Lubuntu: notate il numero di pacchetti disponibili per l'installazione

Lubuntu 16

Alla prossima.

Precedenti articoli sull'installazione di una distribuzione GNU/Linux:

LinuxShark

Igelle DSV Linux

Linux Mint LXDE

Xubuntu

Sidux

Debian

openmamba

SAM Linux

Papug Linux

Granular Linux

Greenie Linux

Linux Mint

Absolute Linux

Sabayon Linux

Ulteo Application System

TinyMe Linux

Damn Small Linux

Foresight Linux

Puppy Linux

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna